Luoghi di Interesse Storico e Culturale a Belgrado

Visitare Belgrado

Tra i vari siti storici che si possono ammirare quando si arriva a Belgrado splendida capitale della Serbia citiamo: il Museo Nazionale di Serbia costruito nel 1844 che ospita oltre 400.000 opere tra ritrovi archeologici, dipinti, sculture che risalgono al Medioevo fino ad oggi e raccolte di monete antiche.

Navigare Facile

Tra i capolavori presenti inoltre ricordiamo il Vangelo di Miroslav. Questo Museo dedica anche una sezione ai ritrovamenti archeologici con oltre 300 reperti, che portano alla scoperta dei primi insediamenti urbani fino ad arrivare alla collezione storica di armi, documenti originali e un'area dedicata alla storia culturale della città con il relativo dipartimento di conservazione.

E poi il Museo della Storia Militare con più di 25.000 oggetti militari che risalgono all'Impero Romano ad oggi dove è presente l'unico esemplare mai abbattuto di F-117.

Il Museo dell'Aeronautica invece presenta 200 modelli di aerei storici tra cui alcuni che provengono dall'America e che sono stati donati dalla NATO e altri invece molto rari. Inoltre tra i veivoli in esposizione cinquanta sono in vendita. Il Museo Etnografico invece fondato agli inizi del 1900, contiene più di 150.000 documenti che raccontano la cultura antica e moderna dei Balcani con particolare descrizione della ex-Jugoslavia.

Food

Mentre il Museo di Arte Contemporanea, ospita oltre 8.500 pezzi che provengono da tutta la Jugoslavia e che raccontano oltre un secolo di Arte. E poi ancora tantissimi altri musei, come quello di Arte Africana; costruito verso la fine del 1970 con una collezione di oggetti che arrivano direttamente dall' Africa.

Gli edifici più antichi presenti a Belgrado risalgono alla prima metà del XIX sec. dove i resti della civiltà ottomana andarono distrutti nelle diverse guerre avveunute in questa città. Una volta che l'Impero Ottomano perse il proprio dominio tutte le abitazioni vennero sostituite con edifici nuovi.

Tra i più rinomati ed importanti edifici storici realizzati tra l'800 ed il '900, ricordiamo: il Teatro Nazionale realizzato nel 1869, il Palazzo Vecchio che è la sede dell'Assemblea cittadina in stile accademico.

L'edificio del Parlamento costruito agli inizi del 1900, mentre in stile neobizantino si ammirano la chiesa di San Marco eretta tra il 1931 ed il 1940 ed il Tempio di San Sava che è una delle più grandi chiese ortodosse del mondo.  E' quindi possibile una volta che si arriva a Belgrado ammirare abitazioni ed edifici di architetture e di stili differenti tra di loro che si mescolano armoniosamente assieme.